• Home

Il Conto Corrente, e … altro!

Il Conto Corrente

Il conto corrente bancario serve  a  raccogliere i risparmi del correntista (funzione principale), e a semplificare la gestione del denaro grazie ai servizi offerti dalla banca, principalmente per effettuare pagamenti e riscuotere incassi.
Il saldo del conto corrente rappresenta la differenza tra l’importo complessivo degli accrediti (versamenti) e quello degli addebiti (prelevamenti) effettuati fino ad una certa data; a seconda del segno della differenza, il saldo è detto a credito (saldo positivo), altrimenti a debito (saldo negativo). 
Ogni nuova registrazione sul conto ne determina un aggiornamento.

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

La Grande Recessione, atto secondo


A seguito del fallimento della Lehman Brothers, il Governo USA, con George Bush Presidente, intervenne sul sistema finanziario americano con il programma TARP (Troubled asset relief program), patrocinato dal Segretario all’ Economia Henry Paulson, e approvato il 3 ottobre 2008 dal Congresso degli Stati Uniti, a sostegno delle banche sia americane che europee per un ammontare di ben 7.700 miliardi di dollari.
Con il suddetto contributo, ma anche  mediante l’ intervento della FED, e mediante  l’acquisizione da parte di altri gruppi bancari americani di maggiori proporzioni, come Goldman Sachs, J.P. Morgan Chase, e Bank of America, furono salvati Istituti come Bear Stearns, Freddie Mac e Fannie Mae, Merrill Lynch, AIG, Morgan Stanley, Citigroup, State Street e Wells Fargo.
Andava in soffitta quindi il modello economico della deregulation reaganiana, che consisteva nel concedere eccessivi crediti a tutti,  anche ai ceti meno abbienti, e quindi meno sicuri, in nome di un frainteso "american dream".

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

Quel temporale estivo sulla spiaggia ...

La donna richiuse alle sue spalle la porta dello chalet, per non farla sbattere dal vento.
Snella, alta, avanzava lentamente verso il mare, viso sollevato verso il cielo, braccia leggermente stese lungo il corpo  e palmo delle mani aperte verso l' alto, accogliendo con voluttà le gocce di  pioggia di quel temporale estivo scoppiato improvvisamente ad inizio sera. Quando un fulmine attraversò il cielo oscurato dalle nubi illuminando per un istante il suo viso, avresti potuto scorgere nei suoi occhi verdi un brivido di piacere: quel giorno era stato piuttosto caldo.

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

La Nuvoletta Solitaria

Salerno, martedì 5 marzo 2013.             

Quel mattino, una nuvoletta solitaria vagava felice in un cielo azzurro, solo qua e là punteggiato da altre nuvole bianche, alcune in gruppo, altre solitarie come lei.
Un leggero vento sospingeva la nuvoletta, e ne accarezzava e modellava dolcemente l’ aereo corpo, bianco e soffice come la neve caduta di fresco.
La nuvoletta guardava scorrere sotto di se tutto quel verde delle colline, delle valli e dei prati, interrotto qua e la dalle casette dei contadini.

 Nelle aie antistanti figurine di persone non cessavano di andare avanti ed indietro; altre erano invece nei campi color marrone di fresco coltivati; due invece, che bello!, se ne stavano immobili, sdraiate sull’ erba a prendere il sole. Incuriosita, la nuvoletta desiderò osservarle più da vicino, e cercò di scendere di quota, ma la direzione del vento non le consentì di farlo.
La nuvoletta doveva socchiudere invece un poco gli occhi per guardare controsole le altre nuvolette  che scorgeva poco lontane, ed alle quali sperava di potersi unire.

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

Lettera aperta al Ceo Unicredit

Egr. Sig.
Jeanne Pier Mustier
Ceo Unicredit

Sono cliente Unicredit da parecchi decenni, anni '80 circa, quando la Banca si chiamava Credito Italiano.
Mi rivolgo a lei perché prenda in considerazione la mia seguente proposta: inserire nell' area pubblica del sito Unicredit, in concomitanza della ristrutturazione in corso,  una semplice "Guida alla conoscenza degli strumenti finanziari".

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

CULTURA & Sito Zeferino

 In questo sito "Zeferino", l' approccio al significato del termine 'Cultura'  è piuttosto diverso da quello dei social-network a indirizzo  culturale, normalmente gestiti da una equipe di professionisti  e/o da persone di spicco nel mondo della Cultura.

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

Papa Francesco

Salerno, domenica, 17/03/2013.

Mercoledì sera, 13 Marzo 2013, io e mia moglie stavamo a casa di mio figlio Alfredo, assieme ad  Ale, Giorgia e Giulia, i miei carissimi nipoti. Il televisore era acceso; mancava poco alle ore 20 quando le trasmissioni furono interrotte, e su Rai Uno apparvero le immagini della fumata bianca.

Alle 20.13 venne dato l’ annuncio: "il nuovo Papa è Jose Mario Bergoglio, e si chiamerà Francesco".

In  questi pochi giorni sono  maturate in me tre certezze:  a) Papa Francesco passerà alla Storia come un grandissimo Papa;  b) Papa Francesco ha già avuto il potere di riavvicinarmi alla fede cattolica.
La terza mia certezza: io non lo vedrò, ma sono certo che questo sarà l' avvenimento più importante del secolo da poco iniziato.

Cari Ale, Giorgia e Giuliai, voi invece lo vedrete, e per il vostro bene vi raccomando sempre di seguire la strada che Papa Francesco vi indicherà.

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email

" We are such staff ...

 Nell’ Atto 4, Scena 1, del “La Tempesta”, sua penultima opera teatrale, William Shakespeare fa dire a Prospero:

“ Our revels now are ended. These our actors, as I foretold you, were all spirits and are melted into air, into thin air: and, like the baseless fabric of this vision, the cloud-capp'd towers, the gorgeous palaces, the solemn temples, the great globe itself, yea, all which it inherit, shall dissolve and, like this insubstantial pageant faded, leave not a rack behind.
“ We are such stuff as dreams are made on, and our little life is rounded with a sleep. “

Pin It

Leggi tutto

Stampa Email