• Home

Papa Francesco

Salerno, domenica, 17/03/2013.

Mercoledì sera, 13 Marzo 2013, io e mia moglie stavamo a casa di mio figlio Alfredo, assieme ad  Ale, Giorgia e Giulia, i miei carissimi nipoti. Il televisore era acceso; mancava poco alle ore 20 quando le trasmissioni furono interrotte, e su Rai Uno apparvero le immagini della fumata bianca.

Alle 20.13 venne dato l’ annuncio: "il nuovo Papa è Jose Mario Bergoglio, e si chiamerà Francesco".

In  questi pochi giorni sono  maturate in me tre certezze:  a) Papa Francesco passerà alla Storia come un grandissimo Papa;  b) Papa Francesco ha già avuto il potere di riavvicinarmi alla fede cattolica.
La terza mia certezza: io non lo vedrò, ma sono certo che questo sarà l' avvenimento più importante del secolo da poco iniziato.

Cari Ale, Giorgia e Giuliai, voi invece lo vedrete, e per il vostro bene vi raccomando sempre di seguire la strada che Papa Francesco vi indicherà.

Leggi tutto

StampaEmail

" We are such staff ...

 Nell’ Atto 4, Scena 1, del “La Tempesta”, sua penultima opera teatrale, William Shakespeare fa dire a Prospero:

“ Our revels now are ended. These our actors, as I foretold you, were all spirits and are melted into air, into thin air: and, like the baseless fabric of this vision, the cloud-capp'd towers, the gorgeous palaces, the solemn temples, the great globe itself, yea, all which it inherit, shall dissolve and, like this insubstantial pageant faded, leave not a rack behind.
“ We are such stuff as dreams are made on, and our little life is rounded with a sleep. “

Leggi tutto

StampaEmail

Prefazione agli Alimenti

INTRODUZIONE AGLI ALIMENTI.

La trattazione sugli Alimenti è formata da quarantuno Articoli, ripartiti in undici Lezioni ed una Appendice.
Le prime cinque lezioni, che comprendono sedici articoli, trattano di argomenti generali. relativi  ai  criteri merceologici, alle leggi del settore, all' equilibrio alimentare e nutrizionale, alle alterazioni degli alimenti, ai metodi di conservazione, agli additivi, ed ancora etichettatura, frodi, marchi di origine, OGM, ecc.
Le restanti lezioni trattano in dettaglio i Gruppi Alimentari. L' Appendice contiene alcuni argomenti più specifici,  come le Vitamine, i Sali minerali,  le Tecniche di conservazione e le principali leggi; chiude la trattazione un comodo ed essenziale glossario dei termini più comuni.

Il modulo Alimenti, visualizzato nella sidebar a destra, è tecnicamente un menu a tendina in cui le voci di menu “Lezione 1”, “Lezione 2”, ecc., sono di tipo categoria blog, e quindi, facendo clic su una  di esse, i relativi articoli di tale Lezione  vengono visualizzati tutti in una stessa pagina; mentre invece, facendo clic su una qualsiasi voce di sub menu, rappresentata dal nome dello  specifico articolo (ad esempio, “I criteri merceologici”, o “Le leggi del settore”), si è condotti alla visualizzazione esclusiva dei contenuti dell’articolo stesso.

Pertanto, per seguire un filo logico, soprattutto per le prime cinque lezioni di carattere generale ed introduttivo, è consigliabile seguire nella lettura l’ ordine sequenziale degli articoli così come sono disposti nel modulo Alimenti dall’ alto verso il basso; e cioè facendo clic prima su “ I criteri merceologici”, poi su “Le leggi del settore, poi su “Equilibrio alimentare”, e così via.

Buona lettura.

Nota: per rendere più gradevole la lettura, sarebbe interessante pubblicare, alla fine di ciascuna lezione, una raccolta di ricette di cucina delle varie regioni d ' Italia, aventi i seguenti requisiti: etniche, genuine, e di larga diffusione.
Grazie.
Aspetto vostre adesioni nella gestione Utenti.

 

StampaEmail

Una visita a casa dei nostri nipotini.

Salerno, mercoledì 16 maggio 2012.

Breve prologo.

Mia moglie Lucia mi ha chiesto se si poteva, nel pomeriggio, fare un salto a casa di nostro figlio Alfredo, per rivedere i nipotini.

Ovviamente, ho risposto di si. D' altra parte, credo che questa sia in assoluto  la proposta su cui io e mia moglie ci troviamo sempre d' accordo, essendo una delle poche cose che ancora  riempiono la nostra vita.

E quindi nel tardo pomeriggio, dopo averle messo in entrambi gli occhi le consuete gocce di collirio, e mentre lei si da gli ultimi ritocchi veloci, io scendo a prendere  l' auto in garage, passo davanti al portone mentre lei ne sta uscendo, ed andiamo contenti verso casa di mio figlio, da via Rocco Galdieri di Pastena a via Settimio Mobilio: in genere, dieci minuti, con traffico normale.

Leggi tutto

StampaEmail

La mia 156 Alfa Romeo

La mia 156 Alfa Romeo mi ha piantato in asso prematuramente.

"Un difetto di lubrificazione del motore", mi ha detto il meccanico di fiducia cui sono stato indirizzato da un mio amico. "Si può togliere il difetto, ma occorre una spesa notevole, e poi però non c'è alcuna sufficiente garanzia che il motore ritorni affidabile. Le conviene rottamarla!"

Leggi tutto

StampaEmail