Cateno De Luca, UDC, arrestato per evas. fisc.

Notizia ANSA.it

I carabinieri e la Guardia di Finanza, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal gip del Tribunale di Messina a conclusione di indagini coordinate dalla Procura di Messina, hanno posto agli arresti domiciliari il neo deputato regionale Cateno De Luca e il presidente della Fenapi (federazione piccoli imprenditori) Carmelo Satta, in qualità di promotori di un'associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di una rilevante evasione fiscale di circa un milione 750 mila euro.

In Sicilia, una famiglia su dieci versa in condizioni di estrema povertà. Musumeci, il Governatore eletto da pochi giorni, ha annunciato un programma di profonde ristrutturazioni. Il suo motto: 'Solo i siciliani possono cambiare la Sicilia. Il mio compito è quello di tirare fuori dal pantano questa terra dove vogliono continuare a vivere i miei figli e i miei nipoti.

Si potrebbero, ad esempio, versare per legge alle predette famiglie tutti i proventi delle evasioni fiscali scoperte oggi, e anche quelle future. E siccome i siciliani sono persone molto intelligenti ( e - secondo Musumeci - i soli che possono cambiare la Sicilia ) , non è escluso che ci potrebbero essere numerose delazioni. Favorire e promuovere tale delazioni potrebbe essere poi un piano segreto del nuovo Governatore.

Speriamo bene.

LINK ALL' ARTICOLO COMPLETO: Cateno De Luca, neodeputato dell'Udc della Sicilia arrestato per per evasione fiscale

autore: Zeferino Siani

Pin It
e-max.it: your social media marketing partner

Stampa Email