• Home
  • Prefazione a Nonno Zef

Prefazione a Nonno Zef

Relativamente alla gestione ed allo sviluppo di questo sito, ho assegnato il nome "Nonno Zef" alla presente sezione  e poi, tenendo in conto che nella vita di una persona anziana uno spazio importante è quello rappresentato dai ricordi, ho nominato una categoria appunto “Racconti e Favole“, essendo risaputo che, quando i nipoti sono piccoli, i nonni sono soliti raccontar loro delle favole.. 

I Sogni sono una parte importante della nostra vita. Essi ci accompagnano sempre, in forma semplice e fantasiosa come appunto nelle favole dei nonni ai nipoti, ma anche durante, e dopo, e fino alla fine: ci sono i Sogni dei giovani che cercano di costruirsi un avvenire; ci sono inoltre i sogni dei giovani che scoprono l’amore, e che sognano e si industriano su come poter essere uniti per sempre alla persona amata. Parallelamente, è quindi possibile distribuire le favole ed i racconti, generati da tali sogni, in sub categorie suddivise per fasce di età, non esclusi gli adulti. La letteratura è ricca di esempi di opere a carattere favolistico adatte a tutte le età; citiamo Il Piccolo Principe”, di Antoine de Saint-Exupéry, ed opere di maggior spessore, come la trilogia di Italo Calvino, “I Nostri Antenati” (Il Visconte Dimezzato, Il Barone Rampante, Il Cavaliere Inesistente); ed ancora, la superba opera   “Sogno di una notte di mezza estate”, di W. Shakespeare. Lo stesso Shakespeare nella sua opera “ La Tempesta” fa dire a Prospero: “ … Noi siamo della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni, e la nostra piccola vita è circondata da un sonno”. In definitiva, i  Sogni sono necessari a tutte le età: cambia il tema, ma alla fin fine ciascuno di noi  - e ciascuno a modo suo - cerca di dare un senso al mistero di  questa nostra complessa, misteriosa, fragilità umana.
Poi segue un riassunto del racconto "Rikki Tikki Tavi, un riassunto", tratto dalla raccolta "Il libro della giungla" di Rudyard Kipling.

Infine, desidero portare avanti dei semplici appunti di chimica, seguendo negli anni - fin quando me lo consente il Cielo - il percorso scolastico delle mie nipotine, qualora abbiano bisogno - ma spero proprio di no! - di un aiutino.

Quindi, le categorie di questa sezione sono le seguenti:

  1. Racconti e Favole
  2. Ricordi
  3. Appunti di Chimica

La festa dei nonni è una ricorrenza civile diffusa in alcune aree del mondo, ed è celebrata in onore della figura dei nonni e della loro influenza sociale. Tale ricorrenza, che non è festeggiata in tutto il mondo nello stesso giorno, nella maggior parte dei Paesi lo è  nel mese di settembre o di ottobre.
La festa dei nonni è stata creata negli Stati Uniti d'America nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su proposta di Marian McQuade, una casalinga della Virginia Occidentale, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti. La McQuade incominciò a promuovere l'idea di una giornata nazionale dedicata ai nonni nel 1970, lavorando con gli anziani già dal 1956. Riteneva, infatti, come obiettivo fondamentale per l'educazione delle giovani generazioni, la relazione con i loro nonni.
Negli Stati Uniti la festa nazionale dei nonni (National Grandparents' Day) viene celebrata ogni anno la prima domenica dopo il Labor Day. 

autore: Zeferino

https://www.zeferino.it/it/favole-e-racconti/154-il-piccolo-principe

Fast Social Share
Pin It
e-max.it: your social media marketing partner

Tags: http://zeferino.it/nonno-zef,, Nonni, Nonno Zef

Stampa Email