IL MEGLIO DELLE NOVE MUSE ...O QUASI!

Salerno – Lunedì, 1 febbraio 2021
Di seguito riporto la lista delle mie preferenze culturali.
Le Muse erano nove, e quindi nove sarebbe il limite massimo di preferenze; ma in questo articolo non riporto gli articoli con argomenti di tutte e nove le Muse, ma solo alcuni di essi. Inoltre, gli abbinamenti non possono essere rigorosi: in centinaia e centinaia di anni, tutto cambia, anche il modo di fare e interpretare l'arte (ad esempio, la TV non ha una Musa, ma io l'ho inserita, considerandola arbitrariamente - a mio modesto parere - una Musa moderna).
In definitiva, a prescindere dalla corrispondenza Muse/Preferenze e dalla maggiore o minore validità delle scelte personali operate, il solo scopo di quest'articolo è quello di poter condividere con i miei due lettori il piacere di tali scelte, sia a scopo di relax, sia per studiare o lavorare meglio.

CANZONI

BALLO

LIBRI & RECENSIONI

I grandi scrittori contemporanei, italiani e stranieri

  • Giuseppe Prezzolini, L'italiano inutile (1954)
  • Panfilo Gentile, Storia del Cristianesimo (1975....)
  • Curzio Malaparte,  La pelle (1949)
  • Leo Longanesi, Il generale Stivalone (2007)
  • Ennio Flaiano, La solitudine del satiro (1996)
  • Giovanni Pascoli, La Tessitrice (2019)
  • Borges, Finzioni (1944)
  • ... e stranieri:
  • James Joyce, Ulisse (1922)
  • Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto (1913 -1927, 7 volumi)
  • Salinger, Il giovane Holden (1951)
  • Marquez , Cent’anni di solitudine (1967)
  • Saul Below, Il dono di Humbolt (1975)
  • Milan Kundera, L’insostenibile leggerezza dell’essere (1980)
  • Haruki Murakami, Norwegian wood (1987)  
  • Philip Roth, Pastorale americana  (1997)
  • Don DeLillo, Underworld (1997) 
  • Ágota Kristóf, Trilogia della città di K. (1998),
  • John Williams, Stoner (2012)

TV

CINEMA

COLONNE SONORE

LINK INTERESSANTI
Frank Sinatra full album

APPENDICE
... seguono due canzoni con un forte impatto emotivo.

The Sound Of  Silence

di Simon & Garfunkel

Hello darkness, my old friend
Salve oscurità, mia vecchia amica
I've come to talk with you again

sono venuto a parlarti nuovamente
Because a vision softly creeping

perché una visione dolcemente rabbrividente
Left its seeds while I was sleeping

ha lasciato i suoi semi mentre dormivo
And the vision that was planted in my brain

e la visione che è stata piantata nel mio cervello
Still remains

ancora persiste
Within the sound of silence.

nel suono del silenzio.


In restless dreams I walked alone

Nei sogni agitati io camminavo solo
Narrow streets of cobblestone

strette strade di ciottolo
'Neath the halo of a street lamp

Sotto l'alone di un lampione
I turned my collar to the cold and damp

Alzai il mio colletto al freddo e all'umidità
When my eyes were stabbed by the flash of a neon light

quando i miei occhi furono colpiti dal flash di una luce al neon
That split the night
che spaccò la notte
And touched the sound of silence
e toccò il suono del silenzio.


And in the naked light I saw
E nella nuda luce vidi
No one dared

nessuno osava
Disturb the sound of silence
disturbare il suono del silenzio
Ten thousand people maybe more
Dieci migliaia di persone forse più
People talking without speaking

persone che parlavano senza dire niente
People hearing without listening
persone che sentivano senza ascoltare
People writing songs that voices never shared

persone che scrivevano canzoni mai condivise.

 
"Fools," said I, "you do not know
"Stupidi" io dissi, "voi non sapete
Silence like a cancer grows
il silenzio cresce come un cancro
Hear my words that I might teach you
ascoltate le mie parole che potrei insegnarvi
Take my arms that I might reach you"
prendete le mie braccia che potrei raggiungervi
But my words like silent raindrops fell
Ma le mie parole caddero in silenzio come gocce di pioggia
And echoed in the wells of silence
e riecheggiarono nelle sorgenti del silenzio.


And the people bowed and prayed
e la gente si inchinò e pregò
To the neon god they made
al Dio neon che avevano creato.
And the sign flashed out its warning

e l'insegna proiettò il suo avvertimento,
In the words that it was forming

tra le parole che stava formando.
And the sign said "The words of the prophets are written on the subway walls

e l'insegna disse "le parole dei profeti sono scritte sui muri delle metropolitane
And tenement halls

e sui muri delle case popolari.
And whispered in the sound of silence"

E sussurrò nel suono del silenzio".
Autori e cantanti: Simon & Garfunkel

NOTE

  • “La scritta sul muro” è una metafora molto usata dagli autori di canzoni anglosassoni, e si riferisce alla scritta biblica apparsa sulla parete decifrata da Daniele (profeta), che è un vaticinio, il “destino segnato” (“The writing on the wall”)
  • “La voce del silenzio” è stata composta da Paolo Limiti e Mogol  e  cantata – in ordine di tempo -  da Mina, Tony Del Monaco e Dionne Warwick assieme, Mia Martini, Loretta Goggi, Orietta Berti, Massimo Ranieri, Ornella Vanoni, Iva Zanicchi, Alex Baroni, Francesco Renga, Renato Zero, Andrea Bocelli, Elisa e Dolcenera.
    Testo:
    “E tornan vive troppe cose che credevo morte ormai…
    Ed io ti sento amore, ti sento nel mio cuore;
    Stai riprendendo il posto che tu non avevi perso mai…
    che tu non avevi perso mai…
    che tu non avevi perso mai…

Tom Jones, “Delilah” ;  Tom Jones "Delilah" on The Ed Sullivan Show (sottotitoli a video)

I saw the light on the night that I passed by her window
Ho visto la luce la notte che sono passato davanti alla sua finestra
I saw the flickering shadows of love on her blind

Ho visto le ombre tremolanti d'amore nella sua cecità
She was my woman

Lei era la mia donna
As she deceived me* I watched and went out of my mind*con cadenza sulle parole sottolineate

Appena mi ha evitato ho guardato e sono andato fuori di testa

My, my, my, Delilah
Mia mia mia Delilah
Why, why, why, Delilah

Perché perché perché Delilah
I could see that girl was no good for me

Potevo vedere che quella ragazza non andava bene per me
But I was lost like a slave that no man could free

Ma ero perso come uno schiavo che nessun uomo può liberare

At break of day when that man drove away, I was waiting

All'alba quando quell'uomo se ne andò sono stato ad aspettare
I cross the street to her house and she opened the door

Ho attraversato la strada verso casa sua e lei ha aperto la porta
She stood there laughing
Lei stava lì a ridere
I felt the knife in my hand and she laughed no more

Ho sentito il coltello nella mia mano e non ha riso più
My, my, my Delilah

Mia mia mia Delilah
Why, why, why Delilah

Perché perché perché mia Delilah
So before they come to break down the door

Prima che loro vengano a buttare giù la porta
Forgive me Delilah I just couldn't take any more

Perdonami Delilah, non c'è la facevo più
She stood there laughing

Lei stava lì a ridere
I felt the knife in my hand and she laughed no more

Ho sentito il coltello nella mia mano e non ha riso più
My, my, my, Delilah

Mia mia mia Delilah
Why, why, why, Delilah

Perché perché perché Delilah
So before they come to break down the door

Prima che loro vengano a buttare giù la porta
Forgive me Delilah I just couldn't take any more

Perdonami Delilah non c'è la facevo più
Forgive me Delilah I just couldn't take any more

Perdonami Delilah non c'è la facevo più

Zeferino

 

Fast Social Share
Pin It
e-max.it: your social media marketing partner

Tags: IL MEGLIO DELLE NOVE MUSE ...O QUASI!;, CANZONI;, Whitney Houston - I Will Always Love You (Official 4K Video);, MUSICA CLASSICA ;, Ludwig van Beethoven: Symphony No. 9 | Daniel Barenboim and the West-Eastern Divan Orchestra;, Va, Pensiero;, LA GRANDE LIRICA ITALIANA;, Marcia trionfale dell'Aida;, BALLO;, The Charleston;, LIBRI;, Ulysses, di James Joyce;, CINEMA;, C'era una volta in America;, Harry, ti presento Sally ...;, COLONNE SONORE;, Le 10 migliori colonne sonore della storia;

Stampa Email